Ancora sulla vicenda di Acea a San Bartolomeo

Il Sindaco Daniele Natalia, in relazione alla vicenda del distacco dell’acqua paventato da Acea, ha rilasciato a un noto quotidiano la seguente dichiarazione “Siamo in stretto contatto con Acea e abbiamo convocato un tavolo tecnico per dirimere la questione. A giorni ci incontreremo con i responsabili della società. Puntiamo a trovare una soluzione condivisa che garantisca sia gli abitanti di San Bartolomeo sia il gestore idrico”. Appena finito di leggere mi sono cadute le braccia. Il Sindaco è consapevole che l’accordo con Acea lo ha fatto proprio ad un tavolo tecnico quasi un anno fa? Ora cosa spera di ottenere da un nuovo tavolo? Quell’accordo che lui stesso puntualmente ha disatteso e che ora, per sua diretta responsabilità, si sta trasformando in una tragedia per un intero quartiere. Perché non va ad incontrare gli abitanti di san Bartolomeo e a chiedergli scusa per la sua negligenza nell’affrontare la vicenda?
Non basta (è accaduto ieri mattina), caro Sindaco, incontrare un ristretto gruppo di persone, “Crescita Comune”, non rappresentativo dell’intero quartiere ma solo di se stesse, in una stanza chiusa. Forse per lavarsi la coscienza? Perché alcuni membri del Comitato San Bartolomeo, lì presenti, sono stati lasciati fuori?
Io mi domando: il problema dell’acqua è un problema collettivo oppure solo per pochi?!? Le persone hanno bisogno di trasparenza e di risposte certe.
Perché Crescita Comune continua a temporeggiare coprendo le inadempienze del Sindaco?

Nel frattempo il problema Acea non solo non è stato risolto ma addirittura da lunedì prossimo nostri concittadini rischiano di ritrovarsi senza acqua. Qui stiamo parlando di famiglie, bambini, anziani, la scuola, attività commerciali.

Quindi io invito tutti i cittadini di san Bartolomeo e tutti gli Anagnini a rispondere con la propria presenza a questa ennesima ingiustizia: lunedì mattina alle ore 10 presso la Sala della Ragione del Comune di Anagni ci sarà una seduta del consiglio comunale. Il Sindaco ci dovrà guardare negli occhi e dire realmente come stanno le cose!!!

#megliochevifateiselfie